Rifinanziato il Bando ANPAL 2022: Accordi Sindacali entro dicembre 2022 per presentare l’istanza con scadenza 28 febbraio 2023

Approvato ad inizio novembre 2022 il rifinanziamento del Fondo Nuove Competenze che ha la finalità di colmare il gap di conoscenze e competenze dei lavoratori con riferimento particolare alla trasformazione digitale e alla economia circolare ormai in atto presso tutte le imprese di qualsiasi settore.

Cosa Rimborsa il FNC

Il FNC rimborsa il costo delle ore di lavoro destinate alla frequenza dei percorsi di sviluppo delle competenze dei lavoratori pari al 60% per quanto riguarda la retribuzione oraria e interamente la parte che riguarda i contributi previdenziali.

Tempistiche previste

L’istanza potrà essere presentata dalle aziendea partire dal 13 dicembre 2022 in modalità telematica secondo quanto stabilito con le istruzioni fornite sul Bando reperibile sul sito ufficiale dell’ANPAL e lo sportello sarà aperto fino al 28 febbraio 2023.

All’istanza da inserire nella piattaforma informatica dovrà essere allegato anche l’accordo collettivo conforme a quanto stabilito dall’art. 88, co. 1, del decreto-legge n. 34 del 2020

Una volta approvato, il corso dovrà essere concluso e rendicontato per poter richiedere il saldo al completamento delle attività di sviluppo delle competenze da parte dei lavoratori, entro e non oltre 150 giorni dalla data di comunicazione di approvazione dell’istanza sempre tramite la piattaforma informatica. Potrà essere richiesta un’anticipazione finanziaria del 40% tramite una specifica procedura garantita da fidejussione.

Durata minima e massima del progetto

I progetti formativi, da attuarsi anche nel 2023, dovranno prevedere – per ciascun lavoratore coinvolto – una durata minima di 40 ore e massima di 200 ore.

Chi può erogare la formazione sul FNC?

Una novità rispetto al precedente avviso del 2021 riguarda i soggetti erogatori della formazione. Come soggetti erogatori dei percorsi formativi sono infatti individuabili:

  • tutti gli enti accreditati a livello nazionale o regionale;
  • le Università statali e non statali legalmente riconosciute;
  • gli Istituti di istruzione secondaria di secondo grado;
  • i centri per l’Istruzione per gli Adulti-CPIA;
  • gli Istituti Tecnici Superiori (ITS);
  • i centri di ricerca accreditati dal Ministero dell’Istruzione.

Tutti questi soggetti possono partecipare all’avviso anche in forma organizzata tramite reti di partenariato territoriali o settoriali.

A differenza della precedente tornata, il datore di lavoro che presenta istanza di ammissione a contributo non potrà essere soggetto erogatore della formazione.

Come è possibile finanziare la formazione esterna?

L’attività di formazione potrà però essere finanziata dai Fondi Paritetici Interprofessionali aderenti all’iniziativa. L’elenco dei Fondi Paritetici Interprofessionali che abbiano manifestato ad ANPAL l’interesse a partecipare all’attuazione degli interventi del FNC sarà pubblicato sul sito di ANPAL, nella sezione dedicata, allo scadere dei 30 giorni previsti dal decreto per l’adesione.

Competenze Certificate

Gli esiti dei percorsi formativi, ove riferiti al Repertorio nazionale o referenziati alle ADA dell’Atlante del Lavoro, sono attestati da un ente accreditato alla formazione professionale o da un ente titolato, ai sensi e per gli effetti del decreto legislativo n. 13 del 2013 secondo le Linee guida in materia adottate con decreto interministeriale 5 gennaio 2021.

Res Nova

RES NOVA S.r.l. progetta e implementa un'ampia varietà di interventi di formazione in diversi settori di attività, sviluppando un'offerta rivolta alle aziende e ai loro lavoratori. Res Nova è membro fondatore della Rete di imprese Qualità 4.0

Facebook

Contatti


Carta della Qualità - MOG e Codice Etico - Privacy Policy

Società

top

COPYRIGHT 2022 | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Res Nova S.r.l. Consulenza e Formazione |  P.IVA 02477110593

X