Progetto di trasformazione digitale nel settore “gestione rifiuti”

Presentiamo in questo articolo il primo progetto di trasformazione digitale realizzato presso un’azienda che opera nel settore della gestione dei rifiuti e nel riciclo di metalli ferrosi.

Il percorso di trasformazione digitale dei processi è stato avviato allo scopo di rendere tracciabili le operazioni svolte, nell’ottica di migliorare l’approccio alla compliance ambientale in un ambito molto delicato.

Il ha lo scopo, inoltre, di responsabilizzare gli operatori dello staff interno alla massima collaborazione per il rispetto delle GMP di settore.

Trasformazione digitale: gli obiettivi aziendali

L’azienda che ha deciso di intraprendere questo percorso di trasformazione digitale è un’impresa operante nel settore della gestione dei rifiuti e del riciclo di metalli ferrosi. Suddetta azienda si è rivolta a Res Nova per perseguire i seguenti obiettivi aziendali:

  1. Migliorare la tracciabilità delle operazioni svolte dal proprio staff: dall’accettazione del rifiuto in ingresso, passando per la cernita e la lavorazione, fino alla consegna ai Clienti dell’azienda;
  2. Aumentare la consapevolezza e la collaborazione dello staff aziendale nel migliorare l’approccio alla Compliance di settore e alle buone prassi da attuare (GMP);
  3. Eliminare o ridurre drasticamente lo spreco di carta, tracciando del tutto i processi attraverso uno strumento di “trasformazione digitale” dell’intero ciclo del processo.

Soluzione condivisa

La proposta di Res Nova è stata quella di adottare la soluzione in cloud Smactory”.

Questo sistema, pur essendo pensato come Smart Manufacturing, ben si adatta, per le sue caratteristiche di massima versatilità, all’interno di aziende non propriamente manifatturiere.

Una soluzione efficace, dunque, anche per quelle imprese che condividono, con quelle aziende determinate problematiche di gestione ed efficientamento dei processi.

In particolare è stata avviata nel 2020 la digitalizzazione totale del processo di accettazione dei rifiuti, dei collaudi intermedi e finali precedenti alla lavorazione.

Il processo di digitalizzazione

Per avviare il processo di trasformazione digitale sono stati inseriti, su una piattaforma in cloud, raggiungibile da smartphone, tablet o pc da parte degli operatori, una serie di controlli di processo obbligati.

Inoltre, viene documentato ogni ingresso dello stato dell’arte del materiale, attraverso fotografie dal tablet della documentazione accompagnatoria del materiale stesso, che permette di tracciare tutti i check eseguiti su di esso (ad esempio il peso sulla bilancia interna tarata).

Infine, è stata supportata l’azienda nella creazione di procedure standard, allegate a ogni template di produzione, e sempre visualizzabili dagli operatori in mobilità all’avvio di ogni fase.

Ciò consente di poter avere sempre un vademecum con sé e sapere, senza possibilità di errore, come e quando operare per poter proseguire nelle attività assegnate dal sistema.

Benefici attesi dal processo di trasformazione digitale

Al termine del processo di trasformazione digitale, ottenuto attraverso la fornitura da parti di Res Nova della piattaforma di Smart ManufacturingSmactory”, l’azienda ha raggiunto un flusso di lavoro organizzato che le ha consentito di:

  • Eliminare del tutto la carta;
  • Accrescere l’affiatamento del team: fino al momento in cui un operatore svolge il compito assegnatogli dal sistema e termina i controlli obbligatori, il passaggio successivo in carico al collega che segue nel processo di lavoro non può essere svolto;
  • Incentivare la collaborazione dello staff nel gestire gli aspetti normativi e il rispetto delle buone prassi nel settore della gestione dei rifiuti. Ciò avviene grazie ai controlli obbligati e alla documentazione presente per ogni materiale in entrata, comprese foto e scansioni, allegate in modo smart alla singola commessa in lavorazione;
  • Migliorare il flusso di comunicazione;
  • Consentire in tempo reale, e da qualsiasi postazione connessa a una rete, il controllo di ogni attività da parte del datore di lavoro e del responsabile del sito, anche quando non presenti fisicamente nei reparti aziendali;
  • Ottenere dei benefici fiscali, recuperando una parte del costo del progetto di trasformazione digitale. Questo grazie alla stesura di un progetto di Formazione 4.0 sulle tecnologie cloud declinate all’interno di una organizzazione che opera nel settore della gestione rifiuti e del riciclo di metalli ferrosi.

Anche nell’anno 2021 le attività di formazione per i processi di digitalizzazione aziendale proseguiranno.

Dati gli ottimi risultati raggiunti durante il corso dell’anno precedente, si continuerà a operare nei settori inerenti alla cernita e alla lavorazione dei materiali.

Saranno, inoltre, gestiti con il modulo “Maintenance” della piattaforma Smactory anche le attività di manutenzione di macchinari e attrezzature. In questo modo si permetterà loro di garantire una regolarità di funzionamento e di tracciare tutte le attività svolte.

Ottenere dati e kpi consente, infatti, di valutare l’andamento e le performance di questo importante processo di supporto alla produzione.

Segui Res Nova su Facebook.

Res Nova

RES NOVA S.r.l. progetta e implementa un'ampia varietà di interventi di formazione in diversi settori di attività, sviluppando un'offerta rivolta alle aziende e ai loro lavoratori. Res Nova è membro fondatore della Rete di imprese Qualità 4.0

Facebook

Contatti


Carta della Qualità - MOG e Codice Etico - Privacy Policy

Società

top

COPYRIGHT 2021 | TUTTI I DIRITTI RISERVATI | Res Nova S.r.l. Consulenza e Formazione |  P.IVA 02477110593

X